giovedì 18 novembre 2010

Rockmelt: il "social browsing"

Il nuovo browser basato su Chrome sta già diventando un "cult"?
Giusto una settimana fa un illuminato manager di quasi 60 anni mi segnalava Rockmelt. Il giorno dopo ne parlava Webnews. Sono riuscito ad avere l'invito (necessario per scaricare il browser) da un collaboratore durante una riunione :-) e da qualche giorno lo sto utilizzando abbastanza intensamente.
Devo dire che ne sono affascinato. L'usabilità è il suo forte in particolare direi:
  • sulla sinistra c'è una barra in cui appaiono, volendo, i tuoi contatti facebook attualmente online
  • Sulla destra una barra altrettanto stretta mostra le icone di Facebook e Twitter indicando quanti feed nuovi sono presenti sul tuo wall. E' possibile anche utilizzare questa barra come feed reader in quanto si possono aggiungere gli rss feed di quanti siti si vogliono
  • la ricerca apre una finestra laterale con i risultati senza nascondere la pagina che si sta visualizzando. Cliccando sui risultati appare il sito relativo, ma la finestra rimane aperta in modo che cliccando su ogni link si possono visualizzare le pagine a pieno schermo ma senza cambiare pagina. Purtroppo la ricerca è settata su Google.com e non la si può modificare in Google.it...
  • Per il resto, prestazioni e modalità di utilizzo sono quelle di Google Chrome e quindi niente da dire
In sostanza è un Chrome "allargato" con la possibilità di tener sotto controllo (e di interagire) con i propri social network.
Sarà vera gloria?